Tempo di musica

14 Gen

Che sia un lutto, che sia una separazione… certi distacchi sono delle crepe insanabili.

Per quanto si possano elaborare rimarranno delle ferite aperte per il resto dei giorni.

A volte sanguineranno.

A volte faranno la crosta.

L’importante è prendersene cura.

Take me down to the river bend
Take me down to the fighting end
Wash the poison from off my skin
Show me how to be whole again

Fly me up on a silver wing
Past the black where the sirens sing
Warm me up in a nova’s glow
And drop me down to the dream below

‘Cause I’m only a crack in this castle of glass
Hardly anything there for you to see
For you to seeBring me home in a blinding dream
Through the secrets that I have seen
Wash the sorrow from off my skin
Show me how to be whole again

‘Cause I’m only a crack in this castle of glass
Hardly anything there for you to see
For you to see

‘Cause I’m only a crack in this castle of glass
Hardly anything else I need to be

‘Cause I’m only a crack in this castle of glass
Hardly anything there for you to see
For you to see
For you to see

14 Risposte a “Tempo di musica”

  1. romolo giacani 14 gennaio 2021 a 16:20 #

    Non conosco molto bene i Linkin Park, infatti mi ero ripromesso di ascoltare qualcosa in più. Questa molto bella, in linea con quanto scrivi. Sulle ferite è esattamente come dici: rimargineranno, ma comunque lasceranno cicatrici. però si cresce e si impara anche da quelle, anzi. Soprattutto da quelle

    • virtuos@mente 14 gennaio 2021 a 16:25 #

      Presto, corri ad ascoltarli! Obbligatorio pogare, saltare, sbattere la testa. Pensi di poterlo fare? 😂🤣🙃🙃
      Per quando riguarda le ferite… Eeegggià! 😊

      • romolo giacani 14 gennaio 2021 a 16:29 #

        Penso di poterlo fare? Chi lo sa. Magari sì. A qualche concerto mi capitò, certo ormai qualche annetto addietro…. 🙂

      • virtuos@mente 14 gennaio 2021 a 16:33 #

        Allora puoi farcela! Vai… e poga! 😂😂🙂🙂

      • romolo giacani 14 gennaio 2021 a 16:54 #

        Vieni anche tu però!

      • virtuos@mente 14 gennaio 2021 a 17:07 #

        Mi trovi in prima fila. 😎

      • romolo giacani 14 gennaio 2021 a 18:05 #

        Fino a un paio d’anni fa la mia grande azienda, fra le tante cose, sponsorizzava il festival Rock in Roma (che infatti si chiamava Postepay Rock in Roma) e spesso riuscivo a rimediare diversi biglietti. Vennero anche loro, ma appunto avevo altre priorità. però mi dissero che era stato un bel concerto. A “pogare” mi capitò con i Green Day, ma soprattutto con i Mumford & Son, concerto memorabile! Peccato che non la sponsorizziamo più! 😦

      • virtuos@mente 14 gennaio 2021 a 18:36 #

        Mai sentito questo festival. 😅 Andavo a Roma per il concerto del primo maggio, quando ero ccciovane! 😂🤪

      • romolo giacani 14 gennaio 2021 a 18:40 #

        Negli ultimi anni è stata la manifestazione più importante, perché durava un mesetto, fra metà giugno e metà luglio. Abbiamo avuto tutti i BIG, dai Rolling Stones, a Springsteen. Tutti i concerti si tenevano all’ippodromo di Capannelle, tranne quelli più grandi (fra cui quelli che ti nominavo) al Circo Massimo

      • virtuos@mente 14 gennaio 2021 a 18:42 #

        Ma wow!!! 😯😮

  2. LatteScaduto 3 febbraio 2021 a 09:13 #

    Dicono che quando ci si rompe un osso, quell’osso non si romperò mai più in quel punto perchè la saldatura è più dura dell’osso sano.
    Ecco riguardo le ferite di cui parli, non solo la cicatrice resta sempre, ma ci fa anche indurire. Nel corso della vita, colpo dopo colpo, divento più infrangibile, ma anche più freddo.
    A ogni colpo le cose non tornano mai esattamente come prima, le cose cambiano, le illusioni crollano, tutto…scade come il latte.

    • virtuos@mente 3 febbraio 2021 a 11:40 #

      Ah, ecco perché latte scaduto. Io mi immaginavo un significato più divertente. 🙃
      La guarigione e la voglia di continuare ad andare avanti mettendo da parte la paura per ciò che è stato dipende da come ci prendiamo cura di quelle ferite.
      Facciamo tesoro delle ferite per continuare a sognare e a vedere ogni giorno le cose meravigliose che ci accadono.

      • LatteScaduto 4 febbraio 2021 a 08:54 #

        Un po’ come i Cinesi (?) che riparano i vasi rotti con delle saldature in oro.
        LatteScaduto perchè l’amore in realtà ha una scadenza, come anche il latte: appena munto e pastorizzato è buonissimo, poi la carica batterica aumenta progressivamente fino alla data in cui si decide che sia giunto il momento di versarlo nel lavandino.

      • virtuos@mente 4 febbraio 2021 a 09:30 #

        Oh mamma! Che triste immagine! Però fa anche ridere. 😅

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: