Archivio | gennaio, 2021

Mente lucida

27 Gen

Vorrei scrivere di qualcosa che ho bene in mente ma non so come scriverne.

Ho ben chiaro l’argomento, lo vedo pure volteggiare nella mia testa (non perché sia vuota!), ma niente, le frasi non si formano.

C’è una parola lì, un’altra là, ma non sono sicura che mettendole insieme venga fuori una frase di senso compiuto.

Per esempio: lavagna la luce colazione bisogna andare a prendere l’arcobaleno che poi scappa la luna e se piove è un casino perché pesti melma dappertutto.

Ah, ecco… piano piano, alla fine, forse, verrebbe fuori qualcosa di nessun senso compiuto.

Eppure sono sicura di avere l’argomento in testa!

Sarà colpa delle temperature sotto zero: che mi si siano congelate le frasi di senso compiuto?

Allora forse potrebbe tornare comodo un bel colpo di phon.

Chi lo sa?

Se funziona lo scopriremo tutti.

Intanto era importante quanto avevo da esprimere, non potevo certo tenermelo per me.

Mica si possono affrontare sempre argomenti stupidi.

Coraggio

23 Gen

Dentro come una marea

Scendono e salgono

Emozioni

Riflessioni

Esortazioni.

Fuori si abbattono contro

Ritorsioni

Ammonizioni

Controindicazioni.

Poi una dolce onda

Scivola sul cuore

Come sulla battigia

Portando via

Alghe e sedimenti

Lasciando

Conchiglie e ardimenti.

Con parole sue

19 Gen

Hai fatto tutta quella strada per arrivare fin qui
E ti è toccato partire bambina
Con una piccola valigia di cartone
Che hai cominciato a riempire
Due foglie di quella radura che non c’era già più
Rossetti finti ed un astuccio di gemme
E la valigia ha cominciato a pesare
Dovevi ancora partire
E gli occhi han preso il colore del cielo
A furia di guardarlo
E con quegli occhi ciò che vedevi
Nessuno può saperlo

E sole pioggia neve tempesta
Sulla valigia e nella tua testa
E gambe per andare
E bocca per baciare

Hai fatto tutta quella strada per arrivare fin qui
E ad ogni sosta c’era sempre qualcuno
E quasi sempre tu hai provato a parlare
Ma non sentiva nessuno
E ti sei data ti sei presa qualche cosa chissà
Ma le parole che ti sono avanzate
Sono finite tutte nella valigia
E lì ci sono restate
E le tue gambe andavano sempre
Solo sempre più adagio
E le tue braccia reggevano a stento
Il peso della valigia

E sole pioggia neve tempesta
Sulla valigia e nella tua testa
E gambe per andare
E bocca per baciare
Sole pioggia neve tempesta
Sui tuoi capelli su quello che hai visto
E braccia per tenere e fianchi per ballare

Hai fatto tutta quella strada per arrivare fin qui
Ma adesso forse ti puoi riposare
Un bagno caldo e qualcosa di fresco
Da bere e da mangiare
Ti apro io la valigia mentre tu resti lì
E piano piano ti faccio vedere
C’erano solo quattro farfalle
Un po’ più dure a morire

E sole pioggia neve tempesta
Sulla valigia e nella tua testa
E gambe per andare
E bocca per baciare
Sole pioggia neve tempesta
Sui tuoi capelli su quello che hai visto
E braccia per tenere e fianchi per ballare

Analgesia

16 Gen

Anestetico

Alcol

Aiuta

A

Abbandonare

Atavici

Abbàgli.

Fermo immagine

16 Gen

Aerodine

In volo:

Tre cuori.

Organi

Plananti

Gioiosi.

Battito

Di ciglia:

Fermo

Immagine.

Tempo di musica

14 Gen

Che sia un lutto, che sia una separazione… certi distacchi sono delle crepe insanabili.

Per quanto si possano elaborare rimarranno delle ferite aperte per il resto dei giorni.

A volte sanguineranno.

A volte faranno la crosta.

L’importante è prendersene cura.

Take me down to the river bend
Take me down to the fighting end
Wash the poison from off my skin
Show me how to be whole again

Fly me up on a silver wing
Past the black where the sirens sing
Warm me up in a nova’s glow
And drop me down to the dream below

‘Cause I’m only a crack in this castle of glass
Hardly anything there for you to see
For you to seeBring me home in a blinding dream
Through the secrets that I have seen
Wash the sorrow from off my skin
Show me how to be whole again

‘Cause I’m only a crack in this castle of glass
Hardly anything there for you to see
For you to see

‘Cause I’m only a crack in this castle of glass
Hardly anything else I need to be

‘Cause I’m only a crack in this castle of glass
Hardly anything there for you to see
For you to see
For you to see

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: