Archivio | maggio, 2014

Con le ali ai piedi

24 Mag

image

Queste sono scarpe magiche. Appena le metto ai piedi mi sembra di volare.
Le guardo e i loro colori mi mettono di buonumore. Se potessi le indosserei in ogni occasione.
Queste sono le scarpe della felicità.  🙂

Un po’ come gli occhiali da sole del buonumore; vi parlerò anche di loro.  😉

L’OSPEDALE DEI PUPAZZI

22 Mag

Bellissima iniziativa!!

WP_20140312_004

L’Ospedale dei Pupazzi è una bella iniziativa promossa sul territorio nazionale dagli studenti di medicina.

A Novara, tale progetto, oltre che essere portato come gioco educativo nelle scuole o nelle piazze, è presentato anche in ospedale nel reparto di pediatria. Ovviamente, qui, è tutto diverso. I bambini che “portano il pupazzo dai pupazzologi” sono davvero malati:

View original post 955 altre parole

La vita secondo Charlie Chaplin

19 Mag

Spunti di riflessione.

La Vita Attraverso Cinema e Arte

La vita secondo Charlie Chaplin

Com’è imbarazzante aver voluto imporre a qualcuno i miei desideri, pur sapendo che i tempi non erano maturi e la persona non era pronta, anche se quella persona ero io. Oggi so che questo si chiama “rispetto”.
Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di desiderare un’altra vita e mi sono accorto che tutto ciò che mi circonda è un invito a crescere. Oggi so che questo si chiama “maturità”…
Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho capito di trovarmi sempre ed in ogni occasione al posto giusto nel momento giusto e che tutto quello che succede va bene. Da allora ho potuto stare tranquillo. Oggi so che questo si chiama “stare in pace con se stessi”.
Quando ho cominciato ad amarmi davvero, ho smesso di privarmi del mio tempo libero e di concepire progetti grandiosi per il futuro. Oggi faccio solo ciò che mi procura gioia e divertimento…

View original post 234 altre parole

Ogni pezzo al posto giusto

15 Mag

La vita è come un puzzle.

Un puzzle composto da pezzi piccoli-piccoli che fatichi a incastrare.

Hai davanti agli occhi l’immagine definitiva ma ricostruirla è un’impresa impegnativa.

Certi momenti ti siedi a contemplare l’immagine e cerchi smarrito tra gli infiniti pezzi che ti si offrono innanzi. Non riesci a farne combaciare solo uno. Eppure quei tre pezzi sembravano fatti l’uno per l’altro, ti inganni! Ti alzi innervosito e li lasci tutti lì ammassati.

Certi altri sembra che ti chiamino; sembra che siano stati sempre lì, davanti ai tuoi occhi, aspettando che tu li vedessi, li raccogliessi e li collegassi. Ne metti da parte due, tre, dieci, cento. Ecco che, finalmente, riesci a comporre una parte importante della tua vita. Vederla realizzata ti alleggerisce e rinvigorisce.

I pezzi sono tanti e ti confondono, ma sono tutti lì alla tua portata: devi solo saperli scegliere e combinare.

Ora che hai saputo dare forma a una parte dell’immenso puzzle della tua vita, sei pronto per dedicarti alla prossima.

Buon divertimento!

Battito di ciglia

14 Mag

Le migliori fotografie sono quelle scattate dai nostri occhi e custodite nei nostri cuori.

Il vento della vita

5 Mag

Libera il tuo cuore da pregiudizi e risentimenti.
Concedigli la libertà di vivere nuovi sentimenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: